Pubblicato: 06/07/2013  
Autore: Marco
ALCUNE IDEE PER UNA PIZZA ALTERNATIVA...

Il pomodoro giallo non è un ibrido, ma figlio dell’impollinazione di una varietà gialla con un San Marzano, da cui la forma allungata. Ha un sapore più delicato del pomodoro rosso e una fragranza floreale che, dopo la cottura, assume lievi note di rosa e pesca bianca; viene prodotto nella versione pelato e passata. La pizza, oggi, sempre più assume una valenza e importanza nella ristorazione. Gli esperti pizzaioli e tutti i professionisti di questo settore cercano, sperimentano, inventano e propongono, accanto all’intramontabile Margherita, una pizza che possa contenere insieme sapori e profumi, conoscenze e professionalità, nonché qualità delle materie prime. Con alcuni nostri prodotti abbiamo pensato, provato e proposto, con notevole successo, alcune pizze: - base bianca, mozzarella, melanzane grigliate, a fine cottura pomodorini corbarini secchi, fiocchi di ricotta fresca di bufala. - pomodoro giallo, mozzarella, salsiccia, patate lesse e rosmarino. - base bianca, mozzarella, cipollotto nocerino grigliato, peperoni friarielli (appena scottati) e all’uscita dal forno una grattugiata di barilotto (ricotta di bufala stagionata). - pomodoro giallo, mozzarella, salsiccia, radicchio di Treviso, all’uscita dal forno barilotto grattugiato. - pomodoro giallo, mozzarella, funghi gialletto, pancetta, fiocchi di patate. - base bianca, mozzarella, soppressata di Gioi (Slow Food), scaglie di caciocavallo podolico, rucola. - base bianca, mozzarella, scaglie di cacioricotta di capra (Slow Food), papaccella napoletana. - pomodoro giallo, burrata di bufala, noce di prosciutto crudo. - base bianca, crema di olive, origano di montagna, prezzemolo, aglio, mozzarella, colatura di alici di Cetara, all’uscita dal forno una grattugiata di barilotto. - pomodoro giallo, scarola fritta con olive nere, capperi, burrata di bufala, acciughe di Cetara - base bianca, pomodorino datterino, aglio, origano di montagna, alici di menaica (Slow Food), basilico, all’uscita dal forno una grattugiata di barilotto. Tutte le pizze prevedono, a crudo, olio e. v. di oliva DOP Terre dei Monaci.

 

 

 





Pagina stampabile   Chiudi